La storia di Libero Accini raccontata da Carmine Lazzarini + LIVE di CASTA @ Arci Dallò

La storia di Libero Accini raccontata da Carmine Lazzarini + LIVE di CASTA @ Arci Dallò

Il 25 luglio del 1943 il gran consiglio del fascismo vota per la destituzione di Mussolini da capo del governo. La gente scende per le strade e la famiglia Cervi promuove una pastasciuttata in piazza per tutti.

Ricorderemo questo evento al circolo ascoltando la particolare storia del mantovano Libero Accini raccontato da Carmine Lazzarini.

Evento organizzano da Anpi Alto Mantovano e Arci Dallò.

ORE 20.45 – LA STORIA DI LIBERO ACCINI RACCONTATA DA CARMINE LAZZARINI

Libero Accini (1905-1975), tenente di vascello e corrispondente di guerra della Regia Marina, nato a Piubega (MN), poi vissuto a Isola Dovarese (CR). Ne La rotta della morte. Canale di Sicilia 1943-43 (ed. Mursia, 2012), narra la partecipazione come corrispondente di guerra alle operazioni della marina italiana nel Mediterraneo. Partecipa poi alle giornate di Napoli. In contatto con i comandi inglesi, è inviato in Liguria per preparare un eventuale sbarco alleato. Si fa chiamare Bianco Sarni, un ricco aristocratico in convalescenza per malattie polmonari. Cerca collaboratori, organizza un gruppo di patrioti, ma viene tradito da uno dei suoi. E’ torturato a lungo perché riveli i suoi contatti. Rischia la morte. Inizia così quella trama di spaventose esperienze che lo portarono in diverse camere di tortura, da Genova a Verona, da Bolzano ai campi di sterminio di Dachau ed Auschwitz.
Opere: Organizzazione Bianco. Missione speciale in Liguria 1944, Mursia 2018.
L’uomo che ha visto il peggio, Cremonabook, 2005.

Carmine Lazzarini. Nato a Isola Dovarese (CR). Dopo il Liceo classico a Cremona, consegue la Laurea in Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano. Ha insegnato per anni nelle scuole superiori. E’ stato Sindaco di Castelverde (CR) dal 2004 al 2014. Da quell’anno vive a Castiglione delle Stiviere, dove è coordinatore del “Circolo di scrittura e cultura autobiografica”, che organizza corsi di formazione e incontri culturali. Collabora con la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari (AR). Componente del Comitato Scientifico della rivista “Autobiografie”. Autore di numerose pubblicazione in ambito culturale, biografico, storico, educativo.

A seguire live di CASTA – Funk Hip Hop da Mantova

Casta è il nuovo progetto da solista di Alessandro Castagnoli (Two Hicks One Cityman). La sua musica, ballabile e ben calata nella contemporaneità, trae ispirazione dai migliori artisti funk, R&B e hip hop.

L’ EP d’esordio Straight Outta 1991, uscito il 12 febbraio 2021 è contraddistinto da sintetizzatori bene in evidenza, una sezione ritmica che strizza l’occhio al funk, un’atmosfera fuori dal tempo perennemente sospesa tra r’n’b, hip hop e synthpop.

Evento ad offerta libera rivolto ai soci Arci.

Data

Lug 25 2021
Expired!

Ora

20:00
Categoria