FESTA DELLA LIBERAZIONE – 75° ANNIVERSARIO

In Resistenza Virale by arcidallo

Ecco tutte le iniziative in programma per le celebrazioni del settantacinquesimo anniversario della Liberazione:


📌 GIOVEDI 23 APRILE


– 18.00: POI SCESE LA NOTTE – DONNE NELLA RESISTENZA Il gruppo di teatro dell’Arci Dalló interpreterà i brani tratti dai ricordi di donne che hanno vissuto la guerra e con essa la liberazione proprio qui nei nostri territori. Avremo modo di ascoltare Mary Fontanella, Angela Tommasi, Amneris Merlo e molte altre che al tempo erano poco più che bambine o giovani donne. In questa giornata vogliamo ricordarle per celebrare la figura femminile nella resistenza. Letture tratte dal secondo volume di “poi scese la notte”, 1945 a cura di Carlo Susara, Morando perini e Damiano Scalvini.In collaborazione con l’associazione culturale presentArtsi nonché casa editrice di “Poi scese la notte” https://poisceselanotte.blogspot.com/?m=1 Video in anteprima su: https://www.facebook.com/arcidallo


-19.00: ARCIBALDO SUI LIBRI PARTIGIANI Un contributo ed un saluto da Emanuele Tosi e dal gruppo Arcibaldo di Arci Dallò su facebook.com/arcidallo

– 19.30: STORIE DI OPERAI E RESISTENZA NELLE FABBRICHE MANTOVANE
Felice Torazzi, antifascista in lotta e la cartiera Burgo. Racconto in diretta di Rita Bonizzi, segretaria Cgil Mantova

– 21.00: DONNE E RESISTENZE: IERI PARTIGIANE, OGGI ANTIFASCISTE Con Elisabetta Salvini, ricercatrice presso l’Università degli Studi di Parma, storica, esperta in politiche di genere e pari opportunità, Ed Elena Zaglio, presidentessa ANPI Castiglione delle Stiviere, dottoressa in Antropologia e autrice della tesi di laurea magistrale “Il silenzio delle donne. Storie di Resistenza femminile”Lo spazio sara’ poi aperto a domande e dibattito.

Donne e Resistenze: ieri partigiane, oggi antifasciste

Ecco qui la registrazione del nostro evento di ieri, Donne e Resistenze: ieri partigiane, oggi antifasciste all'interno di Festa della Liberazione 2020. Ringraziamo ancora una volta Elisabetta Salvini, Elena Zaglio, ANPI – Castiglione delle Stiviere, Arci Dallò e Collettivo Gardesano Autonomo – seconda pagina, nonché tutte le persone che ci hanno ascoltato in diretta e chi ci ascolterà in differita. Per noi l'antifascismo è un esercizio quotidiano e speriamo che queste quasi due ore di dibattito possano dare spunti interessanti anche per altre persone. A questo link https://bit.ly/2S5hqx5 potete trovare una breve bibliografia degli interventi di ieri. Abbiamo voluto raccogliere materiali utili sulle donne nelle resistenze, in modo che possano essere fruibili a chiunque e si possa continuare a parlarne. La Liberazione è transfemminista o non è. Ora e sempre Resistenza!#ioresistoacasa #iorestolibera

Pubblicato da Non Una Di Meno – lago di Garda su Venerdì 24 aprile 2020


📌 VENERDI 24 APRILE:


– 15.00: INTERVISTA A MARIA ZUCCATI Classe 1929, donna dell’ANPI e dell’UDI, Maria ha lottato contro il fascismo e la disumanità della guerra fin da bambina. Intervista realizzata telefonicamente ad Aprile 2020 da Elena Zaglio.

– 17.00: RESISTENZA SONORA Musicisti e amici dell’Arci Dallò, interpretano liberamente canzoni di lotta, di rabbia e di libertà, attingendo ai loro brani preferiti, ricchi di forza e antifascismo al di sopra del tempo. In anteprima su: facebook.com/arcidallo


– 18.00: POI SCESE LA NOTTE – LA LIBERAZIONE Vittorio Borsari interpreta il diario inedito del partigiano Castiglionese Franco Ferlenga. Un incontro surreale, come se oggi Ferlenga potesse ancora parlarci e raccontarci del suo 25 aprile; dietro ad una webcam.Ferlenga fu un pittore, un filosofo ed un partigiano di Castiglione che riuscì a gestire una radio clandestina all’interno dell’abazia di Maguzzano (località di Lonato del Garda). Essendo un artista venne chiamato a completare alcune pitture religiose e qui portò a termine il suo vero compito ovvero quello di far circolare informazioni militari.In collaborazione con l’associazione culturale presentArtsi nonché casa editrice di “poi scese la notte” il gruppo di teatro di Arci Dallò propone delle letture estrapolate da questo libro focalizzandosi sulle vicende raccontante nel secondo volume 1945 – Liberazione e dopoguerra. Vittorio Borsari sarà Franco Ferlenga ma incontreremo anche numerose donne quali Mary Fontanella, Teresa Perini, Carla Ferri e molte altre ancora.


– 19.00: Porca Orca DJ SET Aperitivo Chillout in diretta su twitch.com/arcidallo


– 21.00: COMPAGNA ANITA – PARTIGIANA NELLA CAPITALE DEL FASCISMO Video intervista di Davide Bardini e Jacopo Abate alla partigiana Anita.

https://www.facebook.com/watch/?v=157295445702382


📌 SABATO 25 APRILE


Durante mattinata, in accordo con le autorità locali, Anpi Castiglione depositerà fiori ai monumenti e lapidi dei caduti per la libertà nei comuni dell’alto Mantovano.


– 11.30: PERCORSO DELLA RESISTENZA CASTIGLIONESE Un percorso virtuale che si snoda tra le vie di Castiglione delle Stiviere per raccontare episodi legati alla Resistenza, ai partigiani e antifascisti della città.


– 12.00: PARTIGIANO PORTAMI VIA Video tributo a “Bella ciao” interpretata dai soci di Arci Dallò

15.00:’BELLA CIAO’ IN OGNI CASA! Iniziativa di Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – ANPI . Il 25 aprile alle ore 15, l’ora in cui ogni anno parte a Milano il grande corteo nazionale, invitiamo tutti caldamente ad esporre dalle finestre, dai balconi il tricolore e ad intonare Bella ciao. In un momento intenso saremo insieme, con la Liberazione nel cuore.


ore 16.00: REPROPOSING “BELLA CIAO”! Omaggi alla canzone dagli amici di Arci Gobbo e Monamì live social space


– 18.00: STEFANO ZENI Docente di violino jazz presso il Conservatorio di Cosenza (corsi di laurea triennali e biennali) tiene numerose Masterclass sul violino e sull’improvvisazione.


– 19.00: NUOVO CANZONIERE PARTIGIANO Concerto in diretta streaming con Phill Reynolds


– 20.00: A FREAKY QUARANTINE NIGHT Mony Dj Set Punky / Rock / Ska / Reggae in diretta su: twitch.com/arcidallo


———————————————————–

Iniziative gratuite realizzate con il supporto e contributo di:
ANPI – Castiglione delle Stiviere, Arci Dallò, Non Una Di Meno – lago di Garda, Collettivo Gardesano Autonomo, Arci Gobbo, Arci Monamì live social space, Arci Mantova.


Tutto il materiale verrà poi raccolto, e sarà consultabile, su questa pagina

MI RIVOLTO, DUNQUE SIAMO.


Per il 75°anniversario della Festa della Liberazione, l’ANPI di Castiglione delle Stiviere in collaborazione con Arci Dallò, a partire dal 14 fino al 25 aprile, ha condiviso quotidianamente brevi stralci di libri, di vite e di antifascismo.

I contenuti sono stati raggruppati qui di seguito:

Mi rivolto dunque siamo. Presentazione

In vista del 25 aprile un appuntamento quotidiano per parlare in breve della Resistenza.Ogni giorno dalle 15 verranno pubblicati nuovi materiali.

Pubblicato da ANPI – Castiglione delle Stiviere su Martedì 14 aprile 2020
1

1 – Il dizionario del partigiano anonimo

Tratto dal volume “Storie della Resistenza” è un testo anonimo ritrovato nel marzo del 1945, tra gli oggetti di alcuni partigiani uccisi. In questo testo, di una cinquantina di pagine scritte a matita, compaiono definizioni argute e originali dei termini che hanno contraddistinto la vita in montagna dei partigiani.

2 – Da Alba a Castagne

3 – Da Città a domani

4 – Da Fossi a Grano

5 – Da Graziani a letto.

6 – Da Matteotti a Morte

7 – Da Mussolini a partigiani

7.1 – Libretto-intervista a Mario Meldini, IMI Castiglionese scomparso nel dicembre 2019, a cura di Elena Zaglio

8 – Da paura a raffica

9 – Da rappresaglia a repubblichini

10 – Da scarpe a Vittorio Emanuele

11 – Da volante alla Conclusione